Home Recensioni Recensione Xiaomi Mi Drone

Recensione Xiaomi Mi Drone

recensione xiaomi mi drone-4k-fpv

Xiaomi Mi Drone

Il concorrente diretto al Phantom 3 Advanced

Grazie ai molteplici sconti di GearBest abbiamo potuto testare il nuovo modello di casa Xiaomi, un multirotore di classe 380 adatto alle riprese video.
Scopriamo assieme le caratteristiche di questo gigante.


CONTENUTO DELLA CONFEZIONE


All’interno della scatola, ben protetta su due livelli, troviamo:

+ Multirotore Xiaomi Mi Drone già assemblato
+ Radiocomando 5.8ghz videolink 2.4ghz 
+ Batteria Lipo  di tipo LiHV 4s 15.2v 5100mah
+ Gimbal 3 Assi
+ Caricatore Lipo con adattatore plug europeo
+ 8 eliche

+ 4 paraeliche
+ Cavo Usb / Micro USB
+ Manuale delle istruzioni

recensione xiaomi mi drone-infodrones


Camera & Gimball


Questo multirotore viene fornito di un gimbal a 3 assi capace di stabilizzare ben 2000 vibrazioni al secondo con un margine di errore dello 0.02%, al peso di soli 149 grammi.

Viene equipaggiato con un sensore Sony Exmor R BSI CMOS da 16 MP accoppiato al ormai sempre più noto chipset: Ambarella.
E’ in grado di registrare filmati fino a una risoluzione massima di 1080p@60 ” 1920×1080 a 60fps ” e scattare foto a 3840 x 2160.
Sul retro del gimbal  risiede l’alloggio MicroSD con capacità massima di 64 Gb sulla quale verranno memorizzati le nostre clip video e le foto scattate.

E’ possibile, inoltre, agganciare il gimbal in un istante grazie a un pratico sistema di clip, così da dimezzare ulteriormente il tempo per l’avvio del multirotore.


Elettronica di Bordo


L’elettronica di bordo è di ottima qualità rapportata al prezzo alla quale viene venduto, lo xiaomi mi drone viene equipaggiato con dei motori di classe 2212 da 900kv alimentati da dei regolatori da 30A che riescono tranquillamente a svolgere il loro lavoro fornendo un autonomia di circa 27 minuti di volo.

Grazie anche alla possibilità di sopportare il voltaggio di 15,2v dalle nuove batterie LiHV si ha un voltaggio di 4.35v a cella contro i tradizionali 4.20v, conferendo un rapporto peso/mah migliore.

E’ inoltre presente sotto il vano batteria un sistema di rilevamento della distanza : “sonar” con una piccola microcamera per il mantenimento della posizione anche in assenza del segnale gps (utile nel caso si voglia volare in luoghi chiusi o con il segnale GPS disturbato).


Radiocomando


Il radiocomando del Mi Drone è sicuramente la chicca migliore che abbiamo trovato in questo gioiellino! Xiaomi è riuscita nel intento di migliorare la radio del DJI Phantom apportando modifiche tali da renderla decisamente più ergonomica e leggera, nonostante incorpori una batteria lipo per essere alimentata senza l’uso di  batterie stilo

Le due antenne sono riphieghevoli delle quali una trasmette il segnale 2.4 Ghz ( Segnale Video ) mentre la restante da 5.8Ghz ha il compito più importante ovvero quello di gestire i comandi del nostro multirotore

Nella parte superiore si trovano due potenziometri, quella a sinistra serve per comandare il gimbal inclinando la camera mentre quello a destra per il controllo della luminosità dei led posti sui bracci per il volo notturno; sul retro sono invece posti due pulsanti per registrare video e scattare foto.

E’ inoltre provvisto di un supporto per alloggiare il proprio smartphone con delle limitazioni: non è possibile, infatti, alloggiare un tablet ma solo uno smartphone non superiore a 6 pollici.


Alimentazione


La batteria del Mi Drone è una Lipo di tipo proprietario e quindi, non è possibile inserire altri tipi di batterie…d’altro canto l’uso di quest’ultima è basilare perché con un semplice tocco si può misurare la carica residua della stessa:

1 led = 25%

2 led = 50%

3 led = 75%

4 led = 100%

I connettori della battaria sono dei Gold Connector da 2mm (adottati negli fpv racer di classe 250) e sono situati in modo strategico da rendere quasi impossibile un corto con il carica batterie.

La Xiaomi, come DJI, ha dotato il multirotore di batterie di ultima generazione ovvero le lipo di tipo HV che rispetto alle standard riescono a mantenere lo stesso peso favorendo però un 0.15v in più a cell. Grazie a questo semplice ma ingegnoso trucchetto l’autonomia del drone riesce spingersi sino a 27 minuti.


La batteria impiegherà circa 80 minuti per effettuare una ricarica completa anche se in questo caso i tempi possono variare a seconda della percentuale di carica della stessa.

Se si vuole avere una batteria duratura nel tempo è consigliato tenerla in “storage“.


Eliche


Le eliche sono auto-serranti  da 10 pollici, 1 pollice superiore rispetto le tradizionali eliche della DJI.


La capocchia superiore è in alluminio di tipo asportabile rendendo accessibile il bilanciamento di quest’ultime.
Non mancano i para-eliche, di un colore rosso acceso, per chi non si sentisse del tutto sicuro del proprio volo e per proteggere i motori da eventuali crash.


Test di Volo


Per effettuare i nostri test è stato necessario scaricare l’applicazione per smartphone dal playstore ” Mi Drone ” ed effettuare la registrazione tramite l’apposito modulo.
Sfortunatamente però già dal primo impatto l’applicazione appare poco ottimizzata per i device android incluso il mio ” Xiaomi Mi3s”, infatti siamo stati costretti a riavviare 2 volte il multirotore in quanto la voce ” calibrate gimbal ” portava al crash della stessa rendendo impossibile la calibrazione di quest’ultimo.

Tuttavia le voci più importanti non sembrano risentirne e siamo riusciti a spingere il multirotore ad una distanza di  320 metri riscontrando qualche piccolo lag, che tuttavia non ha influito sul esperienza d’uso avendo un tempo di risposta dei comandi piuttosto basso ( intorno i 250-350ms) trattandosi di un sistema fpv di tipo digitale con risultati non troppo distanti rispetto un lightbridge della DJI.


CONCLUSIONI FINALI


La Xiaomi ci ha stupito più che positivamente grazie a un rapporto qualità/prezzo che raramente possiamo trovare in altri multirotori ! Xiaomi è riuscita in un impresa pressoche impossibile partendo da 0 ( essendo il suo primo multirotore ) riuscendo ad avvicinarsi alla qualità che troviamo su dei phantom 3 advanced / professional con un prezzo ben più accessibile!

PRO:

+ Rapporto Qualità Prezzo Eccezionale
+ Gimbal 3 assi di qualità impeccabile
+ Elevata qualità del assemblaggio
+ Gps di prim’ordine
+ Telecomando Ergonomico e di qualità che garantisce una portata di circa 2km
+ 27 minuti di autonomia
+ Led ad elevata intensità controllabili dalla radio

CONTRO:
– Applicazione Android ancora immatura sotto molti aspetti

Lo Xiaomi mi drone è disponibile da Gearbest al seguente Link: ” XIAOMI Mi Drone 1080P ” a circa 407 euro
con il codice coupon:GBmidrone senza dazi doganali tramite Italy express in 1 settimana


Vi ricordiamo che InfoDrones.It raccoglie le vostre richieste e crea articoli in base alle vostre esigenze. Non esitate a contattarci all’indirizzo InfodronesIT@gmail.com e continuate a seguirci su Facebook, Google+ , Twitter , Instagram e Pinterest !!!