Home Computer P101 olivetti: il primo Computer della Storia

P101 olivetti: il primo Computer della Storia

 


P101 OLIVETTI
IL PRIMO COMPUTER DELLA STORIA


Orgoglio italiano, circa 15 anni prima dei famosissimi Steve Jobs e Bill Gates, Olivetti ha dato il via a una rivoluzione tecnologica globale presentando al mondo la Programma 101, il primo personal computer.

Unisciti al nostro Canale Telegram !!! per non perdere mai una notizia.





IL PRIMO COMPUTER DELLA STORIA
P101 OLIVETTI


Cinquant’anni fa l’idea di tenere un computer sulla scrivania era più che altro un’intuizione visionaria, intuizione che un team di ingegneri della Olivetti, una delle aziende più importanti della storia del computer, seppe concretizzare realizzando il primo PC. Il lancio di Programma 101 (il cui acronimo è P101) avvenne il 14 Ottobre del 1965 a New York e il prodotto ottenne immediatamente un enorme successo. Si trattava di una grande novità, priva di un vero e proprio settore nel mercato e priva, di conseguenza, di concorrenza.

Il suo successo fu tale che la NASA decise di acquistarne quarantacinque esemplari che utilizzò per realizzare le mappe lunari ed elaborare la traiettoria del viaggio che nel 1969, con la missione Apollo 11,portò l’uomo sulla Luna.

Programma 101 Olivetti

Lo scopo della P101 era quello di concedere a chiunque la possibilità di tenere in casa ed utilizzare un computer. Per fare questo gli elementi chiave erano essenzialmente due: la facilità di utilizzo e il costo contenuto. La P101 fu dotata di una piccola memoria realizzata in filo di ferro, mentre per l’ingresso e l’uscita dei dati venne inserita una cartolina magnetica che poteva funzionare anche come sistema di archiviazione dei dati (l’antenata dei Floppy Disk). Il sistema di programmazione fu ideato appositamente per questa macchina, conteneva 10 semplici istruzioni che potevano essere utilizzate per realizzare nuovi programmi o per sfruttare quelli già pronti.

Facci sapere cosa ne pensi lasciando un commento sulla nostra Fan Page.
Leggi
altri articoli simili nella nostra News.