Home Interviste Inseguire un Sogno

Inseguire un Sogno

Inseguire un sogno-Fabio Sturaro-twitter

INSEGUIRE UN SOGNO – INTERVISTA A FABIO STURARO, FUTURO PILOTA DI LINEA


Il mondo dei Social Network è in continua evoluzione.
Nati per conoscersi ed innamorarsi sono diventati strumenti importantissimi per il marketing e il mondo del lavoro ma anche per raccogliere (facendo una attenta selezione) utili informazioni.
Tramite il nostro account Twitter abbiamo avuto piacere di conoscere Fabio Sturaro che, dopo i convenevoli, ci ha parlato del suo progetto.
Eccovi la nostra intervista ad un ragazzo e al suo grande sogno.




Ciao Fabio, benvenuto sul Blog di InfoDrones.it.
In cosa consiste il tuo progetto e come nasce la tua idea?


Ciao a tutti; innanzitutto volevo ringraziarvi per la possibilità di parlare del mio progetto sul vostro Blog.
Il 17 giugno ho iniziato il corso ATPL n162 presso la scuola di volo Flight Training Europe a Jerez de la Frontera, in Spagna, con l’ obbiettivo di ottenere la licenza di pilota commerciale per poter operare come Primo Ufficiale.
Oggigiorno, viaggiare in aereo è diventato una routine, grazie anche alle tariffe convenienti, e ho pensato che potesse essere interessante, e anche utile, informare chi mi segue e chi mi vorrà seguire sul percorso che deve intraprendere un pilota di una compagnia aerea.

Inseguire un sogno-Fabio Sturaro-libri
L’importanza di una preparazione all’altezza è fondamentale per chi, come me, avrà nelle mani la vita di molti passeggeri.
Ogni giorno pubblicherò sul mio profilo Twitter, @sturarofabio, un argomento specifico oggetto di studio, delle foto o dei video informativi sul mio addestramento.
Ho deciso di lanciare anche un Hashtag #cadepilotdiary che seguirà ogni mio Tweet.
Inoltre ho aperto una mail ( cadetpilotdiary@gmail.com ) per chiunque volesse contattarmi ed avere ulteriori informazioni, domande o curiosità.
Soprattutto i più giovani hanno bisogno di un consiglio e io spero di indirizzarli verso la strada giusta.


Quando durerà il tuo percorso e cosa studierai?


Il corso avrà una durata di 62 settimane e prevederà:
Ground School + EASA Phase 1 (dalla prima alla 20esima settimana), Single Engine Flying Wks (21-29 sett.), Ground School + EASA Phase 2 Exams (30-41 sett.), Single Engine Flying (42-47 sett.) e MCC + JOC (58-62 sett.)

In sostanza saranno alternati fasi di teoria a fasi di volo, che verranno effettuate prima sul Piper Warrior (modello da turismo) e successivamente sul Diamond DA42 (bimotore ad elica), per poi concludere la parte finale del corso con il simulatore del 737-800 (famoso modello di linea bireattore).

simulatore volo 747

Io sono un self-sponsored (l’addestramento non viene finanziato da una compagnia aerea ma grazie ai miei sforzi e quelli della mia famiglia) e punto ad ottenere i migliori risultati possibili, considerando la competizione in questo settore.
Le compagnie ricercano persone con buoni voti e che hanno saputo tenere un certo tipo di livello di addestramento per farli diventare primi ufficiali ma in realtà quello che ci viene insegnato qui è finalizzato alla creazione di futuri comandanti.


Voler diventare un Pilota di aerei commerciali non è una cosa da tutti.
Cosa ti ha portato ad avvicinarti al mondo aeronautico?


Mi sono sempre piaciuti gli aerei ma il vero colpo di fulmine lo avuto grazie a mio padre.
Lui è un pilota di ultraleggeri e da quando ho iniziato a volare ho capito che la mia passione poteva diventare il mio lavoro.
Per seguire il mio sogno ho lasciato la provincia di Venezia e mi sono trasferito a Forlì per frequentare l’Istituto Tecnico Aeronautico Francesco Baracca.
Dopo 5 anni passati lontano da casa, ho conseguito la licenza di pilota privato (PPL) e mi sono diplomato. Successivamente ho passato 5 mesi a Londra per migliorare l’inglese e, infine, mi sono iscritto alla Flight Training Europe.
fabio sturaro in pista


Cosa ti aspetti al completamento del tuo addestramento


Le prospettive sono molto interessanti, perché il mercato aeronautico e dei piloti è in forte crescita, e le previsioni per i prossimi anni non sembrano conoscere la parola crisi.
La Scuola che ho scelto offre la possibilità di accedere a colloqui diretti con molte compagnie aeree e questo è sicuramente un aspetto che mi ha spinto ad intraprendere questo percorso.
Ryanair, Norwegian ed Easyjet sono aziende serie che stanno assumendo molto e sarebbero un’ottima opportunità per la mia carriera.


Come consideri i Droni? Ne possiedi qualcuno?


Non un esperto ma ritengo che siano una grande innovazione tecnologica per il mondo aeronautico.
Il loro utilizzo variegato, dalla fotografia aerea ai rilevamenti dei terreni, facilita molte operazioni e ne riduce i costi.
Non possiedo un Drone ma un mio caro amico ha iniziato un progetto di rilevamenti agricoli con telecamere munite di sensori a frequenze alternate equipaggiate su un drone appositamente costruito.
E’ un progetto molto interessante e chiunque voglia contattarlo può farlo attraverso la mail filippo@agridrone.bio.


Grazie per la tua presenza sul nostro Blog e in bocca al lupo per il futuro!!!


Grazie a voi per l’opportunità ed un saluto a tutti i lettori di InfoDrones.IT




Vi ricordiamo che InfoDrones.It raccoglie le vostre richieste e crea articoli in base alle vostre esigenze. Non esitare a contattarci all’indirizzo infodronesit@gmail.com e continua a seguirci su Facebook, Google+ , Twitter e Instagram !!!