giovedì, 22 febbraio 2018

Grottaglie Airport Test Bed, I Droni avranno una Casa

L’aereoporto di Grottaglie diventerà una base per i veicoli aerei senza il controllo diretto

grottaglie airport test bed

Il 14 Marzo,in Puglia, è stato inaugurato il Grottaglie Airport Test Bed, che vede coinvolta la Regione, il Distretto Tecnologico Aereospaziale e gli Aereoporti Pugliesi.
Per l’assessore allo sviluppo economico Loredana Capone un successo costruito con il duro lavoro.

“Vogliamo che l’aeroporto di Grottaglie diventi un Hub europeo per lo sviluppo degli aerei senza pilota, un luogo di specializzazione, un attrazione per tutta la Puglia”

sd hero 150 grottaglie

L’aereoporto pugliese, lungo 3200 metri e largo 45, è stato già inserito da ENAC ed ENAV nel corridoio di volo per velivoli pilotati a distanza (il direttore Generale Alessio Quaranta era presente all’inaugurazione) e diventerà quindi oggetto di voli e sperimentazione per ogni tipo di APR.

Non mancano però i pareri negativi, in primis quello del Sindaco : “Una iniziativa camuffata da ulteriore possibilità di sviluppo, ma che di fatto ha come obiettivo quello di distruggere i percorsi mirati al vero miglioramento di Grottaglie”

Chi avrà ragione? Solo il tempo ci darà risposta.