Home News FIFA 19 vs PES 2019: quale scegliere

FIFA 19 vs PES 2019: quale scegliere

fifa 19 vs pes 2019

FIFA 19 o PES 2019: ogni anno sempre la stessa storia


E’ uno dei dubbi amletici che ogni anno si ripresenta a tutti gli appassionati del calcio virtuale: quale videogioco scegliere tra FIFA 19 e PES 2019? In realtà in molti hanno le idee sicure: c’è chi da sempre è un fan sfegatato del titolo di EA Sports e chi invece ama visceralmente quello di Konami.

Anche quest’anno entrambi presentano delle novità, dei pro e contro che vengono fatti pesare nella bilancia della scelta. Entriamo un po’ più nel dettaglio.

Unisciti al nostro Canale Telegram !!!
( Lo sai che abbiamo creato una community su Facebook dedita al mondo dei Video-Game? Per unirti a noi clicca qui! )




FIFA 19 vs PES 2019: pro e contro


Partiamo da FIFA 19, che quest’anno parte subito col botto: infatti la più importante novità del gioco di Electronic Arts (che continua ad essere il più venduto) è la licenza Champions League. Se fino allo scorso anno era un’esclusiva di Konami e quindi di PES, dalla stagione 2018-19 il massimo torneo europeo per club sarà presente solo su FIFA 19. Oltre a questo, si potrà tentare di vincere l’Europa League e la Supercoppa europea.

La modalità “Il Viaggio”, insieme ad Alex Hunter, diventerà “Il Viaggio Champions”: anche qui l’enfasi viene indirizzata ancora una volta verso la coppa dalle grandi orecchie. Invece per quanto riguarda il gameplay? Abbiamo due novità principali: innanzitutto il sistema Active touch, che riguarda la gestione del pallone, i tackle e i dribbling. In secondo luogo il sistema delle cosiddette “tattiche dinamiche”, che dovrebbe offrire una maggiore libertà nell’impostazione delle tattiche (sia con riferimento alla formazione iniziale che agli accorgimenti in corso).

Ultimo aspetto ma non per ordine di importanza, l’introduzione di nuovi campionati: dovrebbe essere a disposizione il torneo indiano e quello cinese, oltre alla Serie C italiana.

Ora passiamo a PES 2019: persa la licenza Champions, gli sviluppatori di Konami si sono concentrati su altri aspetti, come ad esempio il motore grafico (chiamato Fox Engine, con cui poter velocizzare alcune giocate e giocare con campioni riprodotti con una cura dei dettagli davvero realistica). E’ stato introdotto anche un nuovo indicatore Fatica Visibile, elemento che inciderà non poco sulle performance e sul comportamento dei giocatori.

Anche la meccanica dei tiri è stata rinnovata, e se ci aggiungiamo il fatto che il gioco di Konami ha tantissimi campionati da giocare ecco che la scelta si fa davvero ardua. Insomma, PES 2019 ha voluto puntare su alcune migliorie che renderanno l’esperienza di gioco sicuramente ancor più soddisfacente rispetto alle versioni precedenti. Per giocarci al meglio è però consigliabile avere una delle ultime console uscite (PS4, Xbox One ecc.).

In conclusione, lasciate che sia il vostro istinto a prendere una decisione: se il comparto grafico per voi è tutto, allora forse meglio PES, ma se invece volete sollevare la Champions non avete che da scegliere FIFA.

Scopri altri articoli nella nostra sezione dedicata ai Video-Game