sabato, 18 novembre 2017

Conversione Attestati: validità prorogata a Giugno 2017

Era nell’aria già da diverse settimane, e come confermato dalle associazioni di categoria pochi giorni fa, Enac ha prorogato i termini per convertire l’attestato di Pilota APR.
Con l’emendamento 2 del 22/12/2016, pubblicato ufficialmente sul sito dell’Aviazione Civile il 29 Dicembre, arrivano altre importanti novità.


MAGGIORE AUTORITA’ E MAGGIORI CONTROLLI



Art 29 emendamento 2 regolamento sapr-proroga attestati apr-enac-modifica regolamento enac-regolamento sapr-regole apr

Chi ha letto il regolamento Enac saprà che l’emendamento emanato dall’Ente ha integrato solo due articoli del precedente testo.
Il primo di questi è il 29 che, grazie alla sua modifica, da legittimità e accesso (senza restrizioni ed ostacoli) al luogo e al mezzo dell’incidente provocato da un APR.
La registrazione di volo e qualsiasi elemento di prova potrà essere prelevato e utilizzato per le indagini dai funzionari dello stesso Ente nonché eventuali documenti.

Le continue critiche rivolte ad Enac da parte delle Associazioni di Categorie e degli Operatori riconosciuti sembrano essere state, in parte, accettate. Leggendo tra le righe si può infatti individuare un impegno, da parte dell’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile, maggiore e più rigido verso chi non rispetta il regolamento e causa dei danni.


PROROGATI I TERMINI



Art 37 emendamento 2 regolamento sapr-proroga attestati apr-enac-modifica regolamento enac-regolamento sapr-regole apr

Come scritto in premessa, i termini per convertire il proprio attestato sono stati prorogati.
Il nuovo termine ultimo è fissato nel 30 Giugno 2017, anche a causa dei ritardi nelle autorizzazioni per i Centri di Addestramento (che si sono dovuti adeguare alle nuove disposizioni).

Enac sembra quindi fare piccoli passi in avanti anche se, purtroppo, manca ancora una visione ad ampio raggio che, con meno regole (e punizioni più severe), darebbe il via ad un settore che rappresenta il futuro e migliaia di posti di lavoro.

[sgmb id=1]

Vi ricordiamo che InfoDrones.It raccoglie le vostre richieste e crea articoli in base alle vostre esigenze. Non esitate a contattarci all’indirizzo [email protected] e continuate a seguirci su Facebook, Google+ , Twitter , Instagram e Pinterest !!!